facebook google plus twitter ../contattaci

Scatti multipli per eliminare la folla

Tecnica per fondere diverse fotografie ed eliminare gli elementi di disturbo e le persone.

Scattando fotografie a monumenti storici o altri punti di forte passaggio umano, ci troveremo sempre un certo numero di persone o automobili nell'inquadratura. Eliminarle tutte utilizzando lo strumento timbro/clona non è sempre possibile in quanto potrebbero esserci degli elementi unici dello sfondo che non possono essere copiati. Il problema diventa particolarmente frustrante in scatti con forte prospettiva, dove le dimensioni di oggetti simmetrici cambiano in base alla distanza.

Necessari cavalletto ed esperienza con il fotoritocco
Scattare preferibilmente in manuale.

Eliminare la folla in scatti panoramici.

Prendiamo una bruttissima fotografia di Venezia che ho scattato appositamente come esempio per questa guida:

01 - L'uomo con il passeggino cammina su di un porfido complesso e nasconde una scaletta di cui sarebbe difficile ricostruire la forma.
02 - Il tipo in camicia nasconde una parte importante del ponte che sarebbe quasi impossibile ricreare da zero.
03 - La coppietta sullo sfondo è piccola, ma nasconde un edificio storico unico e difficilmente clonabile.
04 - Essendo una posizione centrale, il flusso umano era continuo e non potevo aspettare.

Prima dell'eliminazione delle persone.

Questa guida ovviamente nasce per chi ha già una buona conoscenza di tutti gli strumenti del fotoritocco, primo tra tutti lo strumento timbro/clona e conoscenze di base per quanto riguarda il lavoro con maschere e livelli.

- Partiamo dal presupposto che la folla è in costante movimento e la posizione degli elementi di disturbo cambia con il passare del tempo.
- Posizioniamo la fotocamera su di un cavalletto (o su un muro in caso di emergenza) ed inquadriamo come più ci piace.
- Scattiamo la prima fotografia facendo bene attenzione a quali sono i punti nascosti da elementi umani (nella foto sopra, 01 02 e 03).
- Aspettiamo il momento opportuno e scattiamo una seconda fotografia dove i punti precedentemente nascosti tornano visibili.
- Ripetiamo l'operazione se, ad esempio, il ponte (02/03) risulta ancora occupato, ma la scaletta (01) è libera.

Le sequenza di scatti andrebbe realizzata nel minor tempo possibile per evitare fastidiosi cambi di luce, le inquandrature dovrebbero essere identiche (ecco perchè il cavalletto) e la fotocamera sarebbe meglio impostarla in "manuale" per non avere esposizioni differenti.

Gif animata dei tre scatti.
Continua dopo la pubblicità...

Come possiamo notare dall'animazione, gli scatti in sequenza ci permettono di avere diverse zone libere per ogni fotogramma.
Il primo passo (se necessario) sarà di normalizzare le varie fotografie tra loro. Con una piccola correzione della luminosità rendiamo tutti gli scatti identici tra loro in modo da poterli fondere alla perfezione. Come secondo passaggio, selezioniamo una fotografia che farà da sfondo ed identifichiamo i punti in cui sarà necessaria la sostituzione (di seguito, evidenziate in rosso).

Selezione dei punti da ripulire.

Utilizzando gli scatti aggiuntivi, cerchiamo il momento in cui le aree selezionate sono libere da persone e con il copia-incolla le rimpiazziamo. Potete lavorare inserendo gli scatti come diversi livelli o aprendoli separatamente in diverse finestre (più gestibile). Nello scatto di seguito possiamo vedere il risultato, dove l'area in rosso è il risultato del collage.

Risultato della fusione.

Purtroppo ero davvero di fretta quando ho realizzato questa sequenza, tornato a casa mi sono reso conto di non avere nessun immagine pulita dell'edificio rosso sullo sfondo, dietro il ponte. Se avete più tempo o più fortuna di me il risultato potrebbe essere perfetto senza dover intervenire oltre. Nel caso che così non fosse con un sapiente utilizzo dello strumento timbo/clona potrete rimpiazzare velocemente la signorina sulla scalinata e con qualche sacrificio ricostruire l'edificio incriminato. Una piccola clonata alla gru ed il lavoro è completo.

Ultime pulizie con lo strumento timbro/clona.

Osservando il lavoro definitivo si nota mancanza del quarto scatto. L'edificio sullo sfondo è stato clonato davvero male rispetto alla qualità della scaletta e della pavimentazione. Sarebbe stato comunque impossibile ottenere un simile risultato con un una sola fotografia. Mi servirà come monito (spero anche a voi) per il mio prossimo esperimento.

Eliminare la folla in scatti panoramici.

Vi lascio con una considerazione personale:
il bravo fotografo aspetta il momento propizio per uno scatto, limitate questa tecnica a quando è davvero l'unica soluzione attuabile.

L'utilizzo dei tutorial, a scopo non commerciale, è consentito a condizione che venga inserito un link alla homepage di questo sito.