facebook google plus twitter ../../../contattaci

Primo avvio iOS 7

Guida introduttiva al primo avvio di un telefono o di un tablet con iOS 7 Apple.

Questa guida nasce per spiegare i passaggi indispensabili al primo avvio di un iPhone o di un iPad con sistema operativo iOS 7, la guida è stata realizzata utilizzando un iPhone e quindi potrebbe essere leggermente diversa nel caso in cui stiate utilizzando un iPad. Le eventuali differenze sono trascurabili e l'argomento trattato è valido per entrambi i prodotti e per qualsiasi versione dalla 7.0 alle successive.

iOS 7

Indicazioni preliminari

Prima di procedere con la guida assicuratevi di aver già ricaricato la batteria, se proprio non potete resistere ad aspettare, fate la prima accensione con il cavo di ricarica collegato all'apparecchio e alla rete elettrica.
Nel caso sia presente, verificate di aver inserito la Sim Card all'interno dell'iPhone o dell'iPad. Verificate inoltre di avere attivo un profilo per la navigazione internet da cellulare, se così non fosse vi consigliamo di collegare il telefono ad una rete Wireless in fase di avvio e successivamente disattivare il traffico dati da Impostazioni -> Cellulare, spostando a sinistra il cursore Dati cellulare (diventerà grigio invece che verde). Nel caso in cui vi doveste connettere alla rete mobile senza un'offerta attiva vi verrà addebitato un importo di indicativamente 4€ al giorno.

Alcuni apparecchi possono avere la scheda SIM di dimensioni diverse da quella in vostro possesso, in tal caso rivolgersi al proprio operatore telefonico, al negoziante di fiducia o cercare di tagliarla seguendo alcune guide reperibili online. Personalmente sconsiglio sempre il taglio della SIM, ma nel caso decidiate di effettuare questa operazione è consigliabile scrivere il numero seriale della SIM su un pezzo di carta, per semplificare l'eventuale sostituzione per rottura.

Evoluzione delle schede SIM

Primo avvio iOS

La schermata di avvio di iOS ha lo scopo di familiarizzare con lo "slide to unlock". Vi verrà dato il benvenuto in tutte le lingue principali e vi verrà chiesto scorri per configurare. Appoggiate il dito in basso a sinistra del display, dove si trova quella piccola freccia grigia ed eseguite un movimento fluido verso destra, fino al lato opposto dello schermo.

Scorrere per configurare

Il secondo passaggio consiste nel connettersi ad Internet. Questo passaggio è obbligatorio in quanto permette di attivare l'iPhone e stabilisce la data in cui la garanzia inizia a funzionare. Ci sono due modi per procedere:
- Il primo è di connettersi ad una rete Wi-Fi, in questo caso è sufficiente cliccare la rete Wi-Fi corretta ed inserire la password se dovesse essere necessaria.
- il secondo modo è di utilizzare la rete dati del cellulare, in questo caso ci sono due cose importanti da dire: La Sim Card dovrebbe essere senza Codice PIN, altrimenti è probabile che avrete problemi. La seconda cosa da sapere è che in certi casi è necessario attendere circa un minuto (anche qualcosa in più sui modelli meno recenti), prima di vedere apparire la scritta Usa connessione cellulare.
Utilizzando la rete cellulare utilizzerete il traffico Internet dell'operatore telefonico a patto di essere in una zona coperta dalla rete cellulare. Selezionare il metodo preferito ed attendere il caricamento della schermata successiva.

Attivare iPhone e iPad Attivazione in corso

In questa schermata dovrete impostare la preferenza per la localizzazione. La scelta sarà modificabile in un secondo momento. Se l'opzione viene disabilitata le applicazioni che necessitano di una posizione, come le mappe e il navigatore, non potranno più funzionare. Non funzionerà più nemmeno la funzione "Trova il mio dispositivo". Per proseguire selezionate la vostra preferenza e ricordate che potete cambiarla in qualsiasi momento andando ad accendere o spegnere "l'interruttore" che trovate su Impostazioni -> Privacy -> Servizi di localizzazione.

Abiliare o disabilitare localizzazione

In questa schermata vi verrà richiesto se l'iPhone dovrà essere configurato come un nuovo dispositivo o se deve essere ripristinato un backup precedente. Cosa significa backup? Significa che avete già avuto un altro prodotto Apple e che avete fatto una copia dei dati. In effetti backup si può tradurre con "copia di sicurezza dei dati". Esistono due modi di avere un backup: su un computer con iTunes installato, oppure su iCloud. Quindi andiamo a vedere cosa dovete scegliere:
Configura come nuovo iPhone: Se è il vostro primo iPhone o iPad scegliete questa.
Ripristina da backup iCloud: Se nel telefono precedente avete attivato iCloud scegliete questa opzione, ma ricordate che sarebbe meglio utilizzare una connessione Wi-Fi senza limite di Giga perchè il download potrebbe essere anche piuttosto pesante. Se selezionate questa opzione la schermata successiva non sarà più la stessa di questa guida, ma dovrete inserire le credenziali.
Ripristina da backup iTunes: Questo è sicuramente il modo più rapido ed efficace, se correttamente configurato è una copia perfetta del dispositivo. Nel caso di memorie piene di foto, musica, video è sicuramente consigliato perchè non richiede che i dati vengano scaricati da internet, ma vengono copiati direttamente dal computer. Se avete un pc con iTunes installato e un precedente backup, selezionate questa opzione. Anche in questo caso la schermata successiva sarà diversa da quella di questa guida, apparirà infatti una schermata che vi farà capire che dovrete collegare il cavo al PC.

Configura come nuovo o ripristina backup

La sesta schermata è la più importante nel primo avvio di un dispositivo iOS. Permette di creare un ID Apple da cui successivamente scaricare applicazioni, giochi, sincronizzare i dati con iCloud e molto altro. Se non avete familiarità con questi termini potreste leggere questa guida, che spiega il significato della parola Account ed i servizi aggiuntivi legati ad esso.
Se avete già un ID Apple, cliccate su Accedi con il tuo ID Apple, se non lo avete, vi consigliamo caldamente di registarne uno, cliccando su Crea un ID Apple gratuito. È anche possibile selezionare l'opzione Ignora passaggio, in questo caso si andrà direttamente alla schermata successiva, ricordate che è sempre possibile registrare un ID Apple anche in un secondo momento. Nel caso in cui sceglieste di creare un nuovo ID Apple, potete leggere questa guida con tutti i passaggi necessari, passo per passo..

Attenzione: per la creazione dell'account dal telefono è obbligatoria una carta di credito, vi consigliamo di usarla ricaricabile. Esiste comunque un modo per poter creare un ID Apple senza bisogno della carta di credito. In questo caso selezionate Ignora passaggio, dopodichè installate un'app gratuita da App Store ed effettuate la registrazione direttamente scaricando l'app gratuita, a quel punto sarà possibile selezionare "Nessuno" come metodo di pagamento. Clicca qui per leggere la procedura completa sul sito Apple, è necessario scrollare fino al titolo "Crea un ID Apple su iPhone, iPad o iPod touch".

Continua dopo la pubblicità...
Creare account

Una volta svolti i passaggi precedenti è necessario accettare i termini e le condizioni di utilizzo. Putroppo l'unica opzione possibile è accettare, quindi selezionate Accetto in basso a destra e confermate sulla finestra che si aprirà subito dopo.

Accettazione condizioni d'uso Seconda conferma per accettazione

Dopo aver accettato le condizioni d'uso viene proposta lo possibilità di proteggere il dispositivo con un codice a quattro cifre. Nel caso si decida si inserirlo è sufficiente digitarlo due volte per conferma, nel caso non siate interessati è possibile saltare il passaggio selezionando non aggiungere codice.
Con iPhone 5S, 6 e 6Plus è presente anche la possibilità di inserire l'impronta digitale, per sbloccare il dispositivo senza dover inserire il codice. Il dispositivo utilizzato da noi non aveva la funzione, quindi quella parte manca, ma è sufficiente seguire le istruzioni a schermo. Quando appare sullo schermo l'impronta digitale afferrate il telefono normalmente ed appoggiate il disto sul tasto. Non schiacciate il tasto, ma appoggiatevi delicatamente, restate un paio di secondi (l'impronta sullo schermo inizia a colorarsi di rosso) poi sollevate il dito e riappoggiatelo ancora per qualche secondo. Andate avanti finchè l'impronta non è tutta rossa. Al termine va rifatta tutta la procedura una seconda volta, tenendo il dipositivo in modo diverso.

Configurazione codice

Giunti a questo punto ci viene richiesto se utilizzare o no Siri. Siri è un software basato sul riconoscimento vocale, integrato in molti dispositivi Apple, ed è un buon assistente. Secondo il sito Apple; "Con Siri basta usare la voce per inviare messaggi, fissare riunioni, telefonare e fare molte altre cose. Fai una domanda parlando con naturalezza: Siri capisce cosa dici, sa cosa intendi, e soprattutto ti risponde". In effetti accetta molti comandi evoluti come "sposta un appuntamento nel calendario", oppure "ricordami una certa cosa ad una certa ora". Selezionate la vostra preferenza per proseguire.

Attivazione siri

Ecco l'ultima pagina di configurazione. Vi verrà richiesto se desiderate inviare ad Apple dati anonimi sull'utilizzo del telefono. In pratica serve per scopi statistici e per trovare bug, infatti vi consigliamo di premere Invia automaticamente. Selezionate la vostra preferenza per proseguire.

Diagnosi d'uso

La schermata conclusiva vi dà il benvenuto in iPhone, per proseguire è sufficiente premere inizia.

Benvenuti in iPhone

Alla fine della prima configurazione di iOS apparirà la schermata di avvio, a questo punto non vi resta che esplorare questo nuovo mondo.

iPhone avviato

Bene, adesso che avete visto come effettuare il primo avvio di un dispositivo Apple, non vi resta che cominciare a prendere confidenza con il vostro nuovo giocattolo. Vi consiglio di leggere le altre guide che abbiamo scritto su iOS e vi auguro di divertirvi.

 L'utilizzo dei tutorial, a scopo non commerciale, è consentito a condizione che venga inserito un link alla homepage di questo sito.