facebook google plus twitter ../contattaci

Guida al Recupero Password

Guida su come trovare una password ed alcuni consigli per non perderla in futuro.

Al giorno d'oggi, sempre più spesso, ci vengono richieste le password per poter accedere ad alcuni servizi: una password per Google, una per la banca, il PIN del bancomat, il codice di sicurezza dell'iPhone e così via. Per molte persone questo è peggio di un incubo, ma ancora oggi non si vedono all'orizzonte alternative valide (anche se si parla di sistemi biometrici, temo siamo ancora lontani) quindi non possiamo fare altro che portare pazienza e capire come possiamo recuperarle nel caso vengano dimenticate, anche se molte volte potrebbe rivelarsi un problema.

Titolo

Premessa

La password è stata impostata la prima volta che avete usato un servizio, ma se siete arrivati in questa pagina significa che non ve la ricordate. Se per caso la registrazione vi è stata fatta da qualche amico o parente, provate a chiedergli se gli viene in mente. Se è stata fatta da voi, fate un paio di tentativi di inserimento prima di procedere al recupero password. Di solito per il recupero è necessario l'accesso ad una mail principale o un numero di telefono (spero li abbiate impostati preventivamente), in alcuni casi potrebbe essere necessario fornire informazioni personali quindi, se state facendo un favore a qualcuno, fate in modo che sia con voi o almeno reperibile.
L'ultimo punto da chiarire è che i computer non sbagliano mai, quindi se vi dice che la chiave è sbagliata ha ragione lui. Controllate di aver inserito correttamente le lettere ed i numeri (attenzione alle maiuscole) e non insistete inutilmente. Vi lascio di seguito i collegamenti rapidi per i diversi fornitori di servizio.

Continua dopo la pubblicità...

Account Google (Gmail e Playstore)

Partiamo dal fornitore di servizi principale, Google. La creazione di un account google viene utilizzata principalmente per Gmail ed il Playstore di Android, ma vi permette anche di utilizzare Youtube ed altri servizi dell'azienda. Per poter recuperare una password @gmail.com è sufficiente utilizzare un PC, un tablet o un telefonino e collegarsi alla pagina http://www.google.it, quindi cliccare Accedi in alto a destra.

Accedi a Google

A questo punto vi verrà proposto di accedere con il vostro account o cliccare la piccola voce Serve aiuto? in basso a destra per recuperare la password o avere assistenza sul vostro account.

Clicca serve aiuto in basso a sx

Adesso è il momento della verità. Se ricordate esattamente l'indirizzo@gmail.com che avete impostato in fase di creazione dell'account premete Non so la mia password e digitatelo nell'apposito spazio, altrimenti selezionate Non so il mio nome utente.
Nel caso abbiate dimenticato il vostro nome utente, l'unica maniera per procedere è inserire l'indirizzo mail di recupero o il numero di telefono, oltre a nome e cognome. Una volta ottenuta la username, ripetete il passaggio e scegliete Non so la mia password.
Se il vostro telefono fosse accessibile ricordate che da Impostazioni - Account - Google è possibile vedere l'indirizzo che avete impostato.

Selezionare il problema

Come prima cosa vi verrà chiesta l'ultima password che ricordate, inserite quella che più vi sembra corretta. A questo punto potrebbero comparire tre diversi tipi di autenticazione per il recupero. La prima è di ricevere una notifica sul vostro dispositivo Android (se lo possedete), la seconda è di ricevere un SMS sul vostro telefono (se lo avete impostato) e la terza è di ricevere una mail all'indirizzo di recupero.

Se non avete impostato nessun mezzo per il recupero, potete provare una soluzione abbastanza drastica. Rispondendo ad una serie di domande piuttosto specifica potete inviare una richiesta che sarà successivamente valutata da un operatore in carne ed ossa. Potrebbero chiedervi quando avete attivato il vostro account, quali servizi utilizzate e gli indirizzi mail che contattate più spesso. Cercate di essere più esaustivi possibile. Fortunatamente questa soluzione non la ho dovuta utilizzare spesso e, oltre a volerci qualche giorno, non sempre da esito positivo.

Mail di recupero

Una volta selezionato il metodo che più vi aggrada, verrete indirizzati ad una pagina dove vi verrà chiesto di inserire la nuova password. Fate attenzione in quanto di solito ci sono delle regole da rispettare (un numero minimo di caratteri, la presenza di una maiuscola, il fatto che sia una chiave inedita). La parola deve essere scritta due volte per conferma di corretta digitazione.

Inserire nuova password

A questo punto non vi resta che scrivere in un luogo sicuro i dati di accesso che avete appena creato, in modo di non dover effettuare nuovamente il recupero. Ricordatevi che se non riuscite ad effettuare l'operazione l'unica soluzione possibile è la creazione di un nuovo account Google.

Continua dopo la pubblicità...

Account Apple (iTunes e App Store)

Per poter recuperare la password di un account Apple, indispensabile per recuperare il backup di iCloud e le applicazioni dell'App Store, è sufficiente andare all'indirizzo iforgot ed inserire il vostro ID Apple. Se avete creato l'account qualche anno fa potrebbe essere solo una parola, ma nell'ultimo periodo è sempre una mail. Se il vostro telefono fosse accessibile ricordate che da Impostazioni - iTunes è possibile vedere l'ID che avete impostato.
Se non ricordate il vostro ID, cliccando l'apposita voce, vi verrà spedito tramite email inserendo nome, cognome e l'indirizzo di posta.

Inserire ID Apple

Una volta inserita l'ID vi verrà chiesto se volete utilizzare per il ripristino la mail o le domande di sicurezza. Personalmente consiglio la posta, in quanto le domande di sicurezza possono trasformarsi in un incubo ed il più delle volte sono state impostate a caso in fase di creazione dell'account. Se inserite la mail riceverete in pochi secondi un link per la reimpostazione. In caso non fosse possibile preparatevi a rispondere a domande quali "Qual'è stato il tuo primo veicolo a motore" e "Dove si sono conosciuti i tuoi genitori".

Scegliere di che morte morire

In questo caso ho scelto il recupero tramite mail, in quanto non riuscivo a ricordare dove sono andato la prima volta che ho preso un aereo... Ricordate sempre di farvi inviare la mail quando avete l'occasione di leggerla velocemente, in quanto la richiesta deve essere evasa entro 30 minuti.

Messaggio inviato

Una volta cliccato il link che avete ricevuto via email, verrete indirizzati ad una pagina dove vi verrà chiesto di inserire la nuova password. Fate attenzione in quanto di solito ci sono delle regole da rispettare (un numero minimo di 8 caratteri, la presenza di una maiuscola e di un simbolo, il fatto che sia una chiave inedita). La parola deve essere scritta due volte per conferma di corretta digitazione.

Reimpostazione password

A questo punto non vi resta che scrivere in un luogo sicuro i dati di accesso che avete appena creato, in modo di non dover effettuare nuovamente il recupero. Ricordatevi che se non riuscite ad effettuare l'operazione l'unica soluzione possibile è la creazione di un nuovo account Apple.

Continua dopo la pubblicità...

Account Microsoft (Windows e Outlook)

L'account Microsoft inizialmente veniva utilizzato per i telefoni Windows Phone, ma con l'arrivo di Windows 10 e di Outlook Online la famiglia di servizi si è ampliata. Per poter procedere al reset è sufficiente aprire la pagina login.live.com e cliccare la piccola scritta Problemi di accesso all'account posta in basso, come evidenziato nell'immagine di seguito.

Accesso a login live

Una volta effettuato l'accesso ci verranno proposte tre possibilità, quella che interessa a noi è il recupero della password, quindi selezionatela e proseguite cliccando Avanti. Nel caso che selezionate "conosco la password, ma non riesco ad accedere" vi verranno dati dei piccoli suggerimenti, per poi inviarvi alla pagina del recupero password. Nel caso segnaliate che qualcun altro stia usando il vostro account, vi verrà chiesto il motivo e successivamente sarete reindirizzati alla stessa pagina.

Selezionare l'opzione

Per poter ripristinare il codice vi verrà chiesto l'indirizzo di posta elettronica o il numero di telefono (opzione consigliabile per windows phone). Se non riuscite a ricordare l'account andando sul vostro cellulare windows, alla voce impostazioni - account - outlook potrete trovare l'indirizzo con cui vi siete registrati. Per i computer, appare sulla schermata dove viene richiesta la password.
Una volta inseriti i dati compilate il form captcha con i caratteri che vedere. Possono essere cambiati con il tasto Nuovo.

Inserisci le credenziali

Per verificare la vostra identità vi verrà inviato un codice tramite mail o sul cellulare. Ho verificato che Microsoft non è velocissima e che a volte possono volerci alcuni minuti prima di ricevere il messaggio. Una volta scelto il metodo più comodo, proseguite cliccando invia il codice.

Selezionare dove ricevere il codice

Inserite nella casella il codice di sicurezza che avete ricevuto e proseguite

Selezionare dove ricevere il codice

A questo punto vi verrà chiesto di inserire la nuova password. Fate attenzione in quanto di solito ci sono delle regole da rispettare (un numero minimo di 8 caratteri e la presenza di una maiuscola). La parola deve essere scritta due volte per conferma di corretta digitazione.

Digitare la password

A questo punto non vi resta che scrivere in un luogo sicuro i dati di accesso che avete appena creato, in modo di non dover effettuare nuovamente il recupero. Ricordatevi che se non riuscite ad effettuare l'operazione l'unica soluzione possibile è la creazione di un nuovo account Microsoft.

Continua dopo la pubblicità...

Consigli conclusivi

Dovete sapere che una volta persa la chiave di accesso, recuperarla potrebbe essere questione di due minuti come di mezz'ora e non sempre il risultato è garantito. Con l'arrivo degli smartphone e dei tablet le password sono diventate sempre più parte della nostra vita, ed il fatto di ricordarle potrebbe permetterci di recuperare dati che altrimenti potrebbero essere persi per sempre, come ad esempio i contatti del telefono o le fotografie (se preventivamente sincronizzate).
Innanzitutto vorrei chiarire un concetto di base: Perdere una password è come perdere le chiavi di casa, quando succede ormai è tardi. Detto questo cerchiamo di capire per quale motivo le parole chiave sono così importanti. Come per tutte le serrature, hanno lo scopo di tenere al di fuori i malintenzionati o i curiosi. Molte volte non ci interessa davvero proteggere i nostri dati e le riteniamo una seccatura, ma non possono essere evitate e quindi dobbiamo rassegnarci.

Nel caso abbiate tentato il recupero con i mezzi descritti sopra e non siete riusciti a risolvere il problema, ricordate che alcuni gestori potrebbero permettervi il reset del vostro account tramite l'invio di copia del documento di identità ad uno specifico numero di FAX o indirizzo di posta elettronica. Putroppo questa gestione cambia spesso e non riesco a descriverla nell'articolo. Cercate bene nella pagina dell'assistenza sul sito un modo per poter contattare il vostro operatore.
Cercate sempre di utilizzare i vostri veri dati nella creazione di un account e scrivete in un posto sicuro le credenziali.

 L'utilizzo dei tutorial, a scopo non commerciale, è consentito a condizione che venga inserito un link alla homepage di questo sito.