facebook google plus twitter ../contattaci

Guida: Ritoccare le foto con Picasa

Come utilizzare Picasa per correggere contrasto, luminosità e colori delle nostre fotografie.

La correzione ed il ritocco di immagini e fotografie tramite Picasa è comoda in quanto intuitiva, veloce e per lo più automatizzata. L'unica limitazione rispetto ad un software di fotoritocco come Gimp è l'impossibilità di lavorare su parte di immagini mediante le maschere (o selezioni).

Ritocco con Picasa prima e dopo.

Per chi già usasse Picasa e non volesse leggere tutto l'articolo, consiglio comunque una letta del nota bene a piè di pagina.
Oggi la gran parte delle correzioni viene effettuta in automatico dalla fotocamera, quindi gli interventi per cui Picasa è indispensabile diventano davvero pochi, ma permettono di correggere il basso contrato, il crop dell'immagine, gli orizzonti storti ed un bilanciamento del bianco non ottimale. Vediamo come realizzare una buona fotografia, io partirò da questo scatto della Tofana all'alba.

Tofana non ritoccata.

Se la fotografia è già all'interno di Picasa, limitatevi ad aprirla con un doppio click per visualizzarla a finestra intera. Se non fosse già stata caricata potete inserirla cliccando su File - Aggiungi file a Picasa o date una ripassata alla guida per catalogare le immagini con Picasa.

Una volta aperta la nostra fotografia, a sinistra apparirà una barra con tutte le possibili correzioni da effettuare, analizziamole una ad una e vediamo quali potrebbero servirci.

Correzioni di Picasa.

Ritaglia
permette ritagliare la fotografia (crop) con un taglio migliore. Una volta selezionato si aprirà un menù a tendina in cui selezionare il rapporto d'aspetto. Selezionate quello più opportuno e, se avete dubbi, leggete l'apposita guida sui formati fotografici.

Raddrizza
permette di correggere l'orizzonte o i difetti da fotocamera storta. Una volta selezionato, il cursore in basso permette la regolazione ed una griglia ci aiuta nella corretta regolazione.

Occhi rossi
elimina questo fastidioso difetto fotografico. Una volta selezionato, dovrebbe realizzare un piccolo rettangolo attorno ad ogni occhio arrossato. E' possibile selezionarli anche manualmente tenendo cliccato il mouse. Clicchiamo applica una volta finito.

Mi sento fortunato
regola con un solo click luce, contrasto e bilanciamento del bianco, ideale per chi non ama troppo rompersi le scatole, personalmente non lo amo a causa del poco controllo che permette. Potrebbe essere molto comoda nel caso di molte fotografie da sistemare.

Correzione automatica del contrasto e del colore
permettono con un click di correggere in automatico entrambi questi parametri, lasciando invariato il bilanciamento del bianco.

Ritocco
permette di eliminare un elemento di disturbo. Una volta aperto, clicchiamo sull'elemento da cancellare e con un secondo click l'elemento per rimpiazzarlo. L'anteprima è in tempo reale e una prova pratica vi farà capire immediatamente. Ricordatevi di regolare la dimensione del pennello, con la rotellina del mouse è possibile zoomare. Clicchiamo applica una volta finito.

Testo
permette l'inserimento di una frase o una didascalia. Anche qui molto intuitivo, vi consiglio di provare per imparare.

Luce di riempimento
determina la luminositò dell'immagine. Molto utile con fotografie scure, ha il difetto di rendere più visibile il rumore dell'immagine e la grana del sensore digitale.

Dati fotocamera ed istogramma
contiene i dati di scatto della nostra fotografia tempi, focale ed ISO) ed un istogramma. Per imparare a leggere l'istogramma abbiamo realizzato una guida apposita per Gimp, ma funziona benissimo anche con Picasa.

Continua dopo la pubblicità...

Una volta affrontate le correzioni di base, possiamo passare alla scheda correzioni (della luce). Per quanto riguarda gi effetti ne parleremo più approfonditamente nelle guide specifiche, in quanto si tratta di funzioni che difficilmente verranno usate per ritoccare.

Correzioni della luce con Picasa.

I quattro cursori che possiamo vedere agiscono direttamente sulle luci dell'immagine. La luce di riempimento la abbiamo affrontata in precedenza, le alte luci aumentano solo i toni chiari, mentre le ombre solo i toni scuri. Fate attenzione a non esagerare con l'intensità per non creare zone eccessivamente sovraesposte o sottoesposte (bruciati).

Vediamo ora di correggere la fotografia di cui avevamo parlato in precedenza. Consiglio di procedere con l'ordine in cui Picasa propone i vari strumenti, e quindi iniziamo dal ritaglia (crop). Aprite l'immagine, cliccate l'apposito strumento e scegliete il taglio che vi sembra più adatto. Io ho lasciato le impostazioni del rapporto d'aspetto originali a 3/2, se volete realizzare un panoramico o verticale, decidete voi.

Ritaglio dell'immagine.

L'immagine è dritta, passo quindi direttamente alla regolazione automatica del contrasto e del colore (non amo usare gli automatismi, ma vi volevo mostrare il risultato).

Correzione auto contrasto e colore.

Adesso passiamo alla scheda correzione ed incrementiamo leggermente le ombre, per avere un risultato più realistico considerata la poca luce che c'era in fase di scatto. Le alte luci restano invariate in quanto lo scatto è giusto, potete incrementarle per aumentare il contrasto.

Aumento delle ombre.

A questo punto impostiamo la temperatura colore ed i colori neutri. Vi consiglio un ripasso della guida sul bilanciamento del bianco se ci fosse qualche dubbio. Il bilanciamento del bianco viene effettuato con la modifica del cursore o cliccando il punto di bianco. Se utilizzate il cursore, verso sinistra annullerete l'effetto rosso delle luci ad incandescenza e verso destra il blu della luce diretta del sole. Il contagocce permette di effettuare il bilanciamento in automatico, cliccando un punto grigio neutro dell'immagine (non usate il bianco puro sovraesposto per il bilanciamento in quanto potrebbe dare risultati sbagliati). Personalmente ho usato la selezione manuale sulla nuvola ed il risultato mi è sembrato soddisfaciente.

Selezione colori neutri.

Il risultato a questo punto è sufficiente, possiamo tornare alla libreria e passare alla fotografia successiva.

Ritocco con Picasa prima e dopo.
Continua dopo la pubblicità...

Nota Bene:
Una funzione molto comoda se le immagini da gestire fossero molte è la gestione in blocco. Una volta selezionata dalla libreria la cartella da gestire, possiamo applicare a tutte le immagini contenute un effetto in particolare. Per effettuare questo passaggio, selezionate la cartella sulla barra a sinistra e cliccate sulla barra alta Immagine - Modifica in blocco. Da qui possiamo regolare per tutta la cartella la correzione del contrasto, del colore, la rimozione occhi rossi ed alcuni effetti speciali, ad esempio seppia e bianco e nero.

Modifica in blocco di Picasa.

Questo tipo di elaborazione potrebbe risultare molto interessante per correggere velocemente tutte le fotografie scattate al mare o in altre occasioni speciali. Sperando che questa guida sia stata utile, vi invito a vedere la pagina dedicata a Picasa.

L'utilizzo dei tutorial, a scopo non commerciale, è consentito a condizione che venga inserito un link alla homepage di questo sito.