facebook google plus twitter ../contattaci

Guida: Effetto Dragan con Gimp

Tutorial per simulare l'effetto Dragan con Gimp.

L'effetto Dragan è piuttosto laborioso da creare, Utilizzato principalmente per i primi piani ci permette di creare fotografie veramente suggestive, specialmente con soggetti "vissuti". Come sempre il tutorial nasce per Gimp ma può essere adattato a diversi software.

Effetto dragan con gimp prima e dopo.

Innanzitutto apriamo l'immagine che ci interessa, dopodichè duplichiamo il livello su cui lavorare. Sulla finestra Livelli (se non c'è premere Ctrl+L) fare Tasto Destro sul livello e premere Duplica livello. Imparate bene questo passaggio, in quanto da adesso verrà chiamato DUPLICA LIVELLO ed utilizzato spesso.

Duplica livello.

Desaturiamo il Livello-copia andando su Colore -desaturazione e selezioniamo sulla finestra che comparirà la voce "luminosità", in modo da accentuare i rilievi. Potete anche utilizzare "lucentezza" se vi sembra più adatto, ma il risultato non cambia di molto.

Applichiamo una desaturazione. Selezioniamo luminosità.

Sull'immagine in bianco e nero appena creata applichiamo un forte contrasto da Colori - Luminosità-contrasto, dopodichè invertiamo i colori sempre dalla scheda Colori - Inverti.

Aumentiamo il contrasto.
Continua dopo la pubblicità...

A questo punto è necessario sfocare il Livello - copia: procediamo andando su Filtri - Sfocature - Gaussiana.
La dimensione del raggio (nel nostro caso 20px) dipende dalla dimensione della foto, si devono vedere le forme ma non i dettagli.
NB: Se la sfumatura non funziona è necessario cliccare il Livello - copia per selezionarlo prima di sfumare.

Applichiamo una sfocatura gaussiana.

Ora è necessario Fondere in basso il Livello - copia con la Modalità "Sovrapposto" e opacità al 50%. In questo modo noteremo un miglioramento dell'esposizione ed un appiattimento dell'immagine.

Fusione in modalità sovrapposot.

Procediamo nuovamente con il passaggio DUPLICA LIVELLO descritto sopra e desaturiamo di nuovo. Selezioniamo il Livello - copia e procediamo andando su Colore - desaturazione e selezionando sulla finestra che comparirà la voce "luminosità".

Applichiamo una desaturazione. Selezioniamo luminosità.

Andiamo a fondere il livello appena creato in modalità "luce debole" ed opacità al 100%. L'immagine dovrebbe apparire più contrastata e perdere parte dei dettagli.

Fusione in modalità luce debole.

Alleggeriamo i colori applicando una desaturazione. Andiamo su Colori - Tonalità-saturazione ed impostiamo un valore di -50.

Riduzione della saturazione.
Continua dopo la pubblicità...

A questo punto l'immagine dovrebbe apparire con una vecchia fotografia scolorita. Adesso dobbiamo accentuare le rughe del soggetto con una colorazione in chiaro scuro. Ricordatevi di ripassare bene tutti i dettagli, potrebbe volerci diverso tempo, ma è il passaggio probabilmente più importante per ottenere un effetto Dragan realistico con Gimp.

Impostiamo un pennello morbido nella barra degli strumenti con le caratteristiche descritte nell'immagine qui sotto per tutte le parti chiare e scure, attenzione a tutti e quattro i parametri.

Impostazione del pennello.

Effettuare un DUPLICA LIVELLO e sul Livello - copia con il colore pennello bianco accentuiamo la luce, dopodichè con il colore pennello nero accentuiamo le ombre. Per chiarire osservare l'immagine sotto, dove il bianco è stato rimpiazzato con un verde ed il nero con un rosso.
Il risultato potete vederlo nell'immagine a destra, non preoccupatevi se appare troppo "sparato". La scala del pennello deve essere variata in base alle dimensioni necessarie per poter ottenere un lavoro preciso.

Aumento Dragan delle ombre e delle luci.

Fondiamo il livello così creato in "modalita normale" e con un'opacità del 50% allo sfondo. Aumentate o ridurre l'opacità per ottenere un risultato più o meno marcato.

Fusione ridotta.

Adesso effettuiamo per l'ultima volta un DUPLICA LIVELLO e cerchiamo di portare i colori sul tono del giallo senape, quindi scuriamo leggermente. Iniziamo con scurire l'immagine e dare un po' di contrasto. Dalla finestra Colore selezioniamo Luminosità-contrasto quindi impostiamo come da immagine di seguito.

Aumento luminosità e contrasto.
Continua dopo la pubblicità...

A questo punto coloriamo in giallo i mezzi toni. Dalla finestra Colore selezioniamo Bilanciamento colore e procediamo come descritto.

Bilanciamento del colore.

Fondiamo in basso l'immagine in modalità "luce debole" con un'opacità del 60%.

Fusione in modalità luce debole.

Abbiamo quasi finito, a questo punto basta scurire lo sfondo per dare maggiore risalto al soggetto. Vi rimando al tutorial sulle maschere per chiarimenti. Selezioniamo il soggetto, sfumiamo leggermente la maschera ed invertiamo. Per scurire lo sfondo, dalla finestra Colori - Luminosità-contrasto abbassiamo la luminosità fino a che il risultato non diventa soddisfacente.

Scurimento dello sfondo.

Dopo aver effettuato la selezione mi sono reso conto che il risultato sarebbe stato migliore senza selezionare l'elmetto, ho proceduto a rifare la selezione e questo è il risultato:

Effetto dragan con gimp prima e dopo.

Ovviamente tutti i parametri sopra descritti possono essere variati a proprio piacimento. Per chi volesse l'immagine può essere ancora corretta con un piccolo aumento di contrasto. Se ti piacciono le foto drammatiche, forse ti interessa anche il bleach bypass con Gimp.

L'utilizzo dei tutorial, a scopo non commerciale, è consentito a condizione che venga inserito un link alla homepage di questo sito.