facebook google plus twitter ../contattaci

Guida: Luminosità, contrasto e saturazione con Gimp

Tutorial per regolare la luminosità, il contrasto e la saturazione con Gimp.

Per chi ha letto i tutorial di Gimp precedenti o ha già una piccola esperienza, una buona fotografia ha un istogramma perfetto, un bilanciamento del bianco ottimale, tutti i colori accesi e un buon contrasto. In questo tutorial tratteremo la terza parte.

Prima e dopo la regolazione.

Iniziamo con il sistemare luminosità e contrasto di una fotografia. Non esistono parametri assoluti per queste impostazioni, dipende molto dal gusto personale e dall'immagine in origine (le macchine reflex scatteranno foto meno contrastate delle compatte). L'unico consiglio che posso dare, pur essendo io un amante del "tanto sparato", è di non esagerare. Apriamo la finestra Colori - Luminosità-contrasto e cominciamo a lavorare sulle due barre di seguito:

Luminosità e contrasto.

La luminosità schiarisce o scurisce l'immagine nel suo insieme, alzarla troppo trasformerà il nero in grigio scuro, abbassarla trasformerà il bianco in grigio chiaro. Potete tranquillamente fare un po' di prove per vedere i risultati, ma se l'istogramma è buono di solito si lavora entro il +/- 10 di intensità. Ogni aumento o riduzione di luminosità determina la perdita di informazioni, usatela con cautela.

Il contrasto determina la "nitidezza", maggiore è il contrasto, maggiore sarà la differenza tra toni chiari e toni scuri (i toni medi restano invariati). Una fotografia, se fatta con la reflex in manuale, necessita quasi sempre di un +10 di contrasto. Attenzione a non esagerare, l'aumento del contrasto porta ad una perdita di dettaglio nelle zone chiare e nelle zone scure, per questo sarebbe meglio utilizzare le curve.

Modificando il paramentro della Saturazione andiamo a determinare l'intensità delle varie tonalità. All'aumentare della saturazione tutti i colori dell'immagine prendono vita, si accendono ed aumentano la loro brillantezza. Un immagine troppo saturata però perde in realismo e molte volte, specialmente con soggetti umani, diventa addirittura fastidiosa: apriamo la finestra Colori - Tonalità-saturazione.

Tonalità e saturazione.

In fotografie naturalistiche (ad esempio di tramonti), o in caso di giornate nuvolose, permette di dare alla fotografia quel "qualcosa" che manca. Il parametro può essere tranquillamente variato di +20/+30 in quanto molto meno sensibile di contrasto e luminosità. La completa desaturazione porta ad un immagine in bianco e nero, ma con risultati non ottimali. Per approfondire la desaturazione, vi consiglio il tutorial per un bianco e nero efficace con Gimp.

L'utilizzo dei tutorial, a scopo non commerciale, è consentito a condizione che venga inserito un link alla homepage di questo sito.