facebook google plus twitter ../contattaci

Guida: Simulare il bokeh con Gimp

Tutorial per simulare la sfocatura bokeh con Gimp.

La sfocatura bokeh, ovvero la profondita di campo in fotografia utilizzando diaframmi molto aperti, è molto facile da simulare con Gimp.

Sfocatura bokeh gimp prima dopo.

Il metodo più veloce per realizzarla consiste in una sfocatura gaussiana dello sfondo e un po' di pazienza con lo strumento cancellino. Nell'immagine d'anteprima possiamo vedere la differenza. Il primo piano resta sempre a fuoco, mentre lo sfondo passa da nitido a sfocato. Per chi volesse approfondire, abbiamo scritto una guida specifica sul diaframma in fotografia.

Troviamo un'immagine adatta a questa guida. Ovviamente ci serve un chiaro soggetto in primo piano ed uno sfondo relativamente lontano. Io ho scelto questa fotografia scattata prima di un giro in quad nel deserto egiziano, ideale in quanto lo sfondo ed il primo piano sono molto confusi, ed un po' di bokeh renderebbe il soggetto più visibile. Innanzitutto duplichiamo il livello dove lavorare.

Duplicare il livello.

Applichiamo una sfocatura gaussiana abbastanza intensa da rendere l'immagine poco chiara, l'intensità dipende dal risultato che volete ottenere. Personalmente ci sono andato piuttosto pesante, ma potete ridurre o aumentare a piacimento.

Applicare sfocatura gaussiana.
Continua dopo la pubblicità...

A questo punto trasciniamo il livello Sfondo sopra al livello Sfondo - copia. Selezionamo lo Sfondo e trasciniamolo tenendolo cliccato con il tasto sinistro del mouse sopra a Sfondo - copia, quindi selezioniamolo

Trascinare sopra il livello copiato.

L'immagine corrisponde ad un'altra guida, quindi l'anteprima non corrisponde

Con lo strumento cancellino andiamo ad eliminare tutte le parti in secondo piano, qui realizzate in blu per chiarire. Il cancellino deve essere dimensionato in base al livello di dettaglio desiderato: grande per la prima passata, piccolo per i dettagli.

Eliminazione parte a fuoco.

L'alone intorno al soggetto potrebbe essere fastidioso, con una leggera passata di strumento clona è comunque possibile eliminarlo.

Sfocatura bokeh gimp prima dopo.

Ovviamente la limitazione di questa tecnica rispetto alla bokeh da fotocamera è la sfocatura uniforme dello sfondo, che dovrebbe invece variare in base alla distanza dal soggetto. Se ti è piaciuta questa guida, forse potrebbero interessarti anche il tilt-shift e l'effetto panning.

L'utilizzo dei tutorial, a scopo non commerciale, è consentito a condizione che venga inserito un link alla homepage di questo sito.