facebook google plus twitter ../contattaci

Guida: Split toning con Gimp

Tutorial Gimp per simulare la tecnica di stampa split toning.

Lo split toning nasce con la stampa su carta delle fotografie a pellicola. Si tratta di impressionare in tempi diversi due esposizioni con due tonalità differenti. Personalmente amo molto il seppia sulle alte luci ed il cenere sulle ombre, una scelta di colori abbastanza convenzionale.

Split toning gimp prima e dopo.

Per realizzare manualmente lo split toning con Gimp andremo ad utilizzare uno strumento inedito, la maschera di livello. Apriamo l'immagine che ci interessa lavorare ed applichiamo una desaturazione da Colori - Desaturazione - luminosità.

Desaturare l'immagine

Duplichiamo il livello sfondo con tasto destro - duplica livello e selezioniamo Sfondo - Copia

Duplicare il livello.

Abbassiamo di 10 punti la luminosità dello sfondo - copia, questo passaggio sarà indispensabile per effettuare la maschera di livello. Apriamo Colori - Luminosità-contrasto ed impostiamo la luminosità a -10.

Ridurre la luminosità.

Creiamo un nuovo livello cliccando con il tasto destro sopra livello copia e selezionando nuovo livello, quindi diamo l'OK sulla nuova finestra che si apre senza modificare i parametri (viene impostata automaticamente la giusta dimensione).

Creare un nuovo livello.

Coloriamo il nuovo livello appena creato in seppia. Questo sarà il colore principale del nostro split toning, potete variarlo a piacimento. Il parametro cerchiato è la notazione HTML del colore e ci sarà utile più avanti nel tutorial di Gimp.

Colorazione seppia.

Fondiamo il nuovo livello in modalità colore con opacità al 100%, se tutto è corretto lo sfondo copia dovrebbe diventare color seppia.

Fondere in modalità colore.

Nascondiamo lo sfondo copia seppia appena creato cliccando l'occhio alla sua sinistra. Questa operazione ha lo scopo di permetterci di lavorare sullo sfondo senza che questo venga nascosto da sfondo copia.

Bloccare il livello.
Continua dopo la pubblicità...

L'operazione che andremo ad effettuare ora allo sfondo è molto simile a quella che abbiamo fatto prima su sfondo copia. Sarà trattata molto più velocemente e senza le immagini in quanto, se ci sono dubbi, potete usare le precedenti.

- Duplichiamo il livello sfondo (tasto destro - duplica livello) ed aumentiamo di +10 la luminosità di sfondo copia#1.
- Creiamo un nuovo livello e lo coloriamo blu cenere (notazione HTML 23363c). Sarà il colore delle ombre e può essere variato a piacimento.
- Fondiamo il livello appena creato in modalità colore con l'opacità al 100%.
- Rendiamo nuovamente visibile lo sfondo copia cliccando dove precedentemente c'era l'occhio.

Il risultato (se tutto è andato bene) saranno tre livelli distinti nei toni seppia, cenere e desaturato, come da immagine di seguito.

Tre livelli seppia, cenere e desaturato.

A questo punto otteniamo l'effetto split toning utilizzando la maschera di livello. Questo strumento inedito permette di definire quali parti del livello sono opache, semi-trasparenti o completamente trasparenti. Lo utilizzeremo per fondere le due immagini tra loro.

Clicchiamo con il tasto destro sul livello seppai sfondo copia ed aggiungiamo una maschera di livello copiata in scala di grigi.

Maschera di livello.

Clicchiamo con il tasto destro sul livello seppai sfondo copia#1 ed aggiungiamo una maschera di livello copiata in scala di grigi invertita.

Machera di livello invertita.

N.B.La spunta su inverti maschera viene messa solo su sfondo copia#1
A questo punto non ci resta che fondere tutti i livelli in basso (tasto destro su sfondo - fondi livelli visibili) ed il tutorial è finito.

Fusione livelli.

Se l'immagine appare un po' fiacca si potrebbe aumentare di 20/30 punti la saturazione ed il contrasto.

Split toning gimp prima e dopo

Se questa guida ti è piaciuta forse potrebbe interessarti anche come invecchiare una fotografia o il cyanotype.

L'utilizzo dei tutorial, a scopo non commerciale, è consentito a condizione che venga inserito un link alla homepage di questo sito.