facebook google plus twitter ../contattaci

Guida: Tilt Shift con Gimp

Tutorial per simulare l'effetto miniatura con Gimp.

L'effetto Tilt Shift è piuttosto semplice da realizzare con Gimp, si tratta di usare le maschere e le sfumature gaussiane per creare una profondità di campo fittizia; in pratica bisogna cercare di far sembrare a fuoco il primo piano e fuori fuoco lo sfondo in modo che il cervello venga ingannato, credendo che si tratti dell fotografia di una cosa molto piccola, piuttosto che di una cosa a dimensioni naturali.

Tilt shift con gimp.

I Risultati migliori si ottengono con punti di vista alti, in modo che la posizione possa far pensare di stare guardando un plastico, enfatizzando ulteriormente l'inganno ottico che andremo ad ottenere.

Per questo tutorial non verranno specificati dati precisi sulla quantità di sfumatura del bordo della maschera e della sfocatura gaussiana, questi dati infatti variano moltissimo dalla risoluzione dell'immagine e dal punto di vista in cui viene scattata, consigliamo quindi di procedere a tentativi, usando la guida solo per capire il metodo con cui procedere.

Per prima cosa duplichiamo il livello della fotografia, in modo da ottenere due copie identiche del livello dello sfondo. Il livello ottenuto sarà soltanto una copia di sicurezza, siccome vi assicuro che per ottenere qualcosa di decente dovrete fare molte prove.

Duplicazione del livello.

Iniziamo creando una maschera su quello che vogliamo essere il punto di fuoco, impostando a piacere il raggio del Margine Sfumato;
In questa immagine ho preferito una selezione ellittica, nessuno vieta di usare una selezione rettangolare e selezionare per tutta la lunghezza della fotografia, fate sempre delle prove cercando il risultato migliore.

Seleziona sfumata centro.

Ora che abbiamo selezionato la parte a fuoco premiamo Ctrl+C (oppure Modifica - Copia) e Ctrl+V (oppure Modifica - Incolla) in modo da ottenere una copia della selezione, sulla finestra dei livelli apparirà una "Selezione Fluttuante", premete sopra a quest'ultima Tasto Destro - Nuovo Livello per rendere questa selezione un livello a tutti gli effetti. Alla fine dovreste ottenere un risultato simile a questo:

Realizzazione nuovo livello.
Continua dopo la pubblicità...

Ora sarà necessario cliccare il livello Sfondo Copia, al quale applicheremo una Sfocatura Gaussiana abbastanza forte, ma non troppo. Considerate che più avanti applicheremo una seconda sfumatura più forte per il terzo piano.

Applicazione sfocatura gaussiana.

Ora per terminare il nostro effetto Tilt Shift sarà sufficiente selezionare la selezione rettangolare, impostare il bordo sfumato piuttosto alto, selezionare come modalità di selezione la modalità Aggiungi (i due quadratini rossi, oppure teniamo premuto SHIFT) in modo che le due selezioni che andremo a crere si sommino una con l'altra. Ora creare due rettangoli, uno per la parte superiore ed uno per la parte inferirore.
Per far capire meglio come devono essere fatte le selezioni ho scurito la parte NON SELEZIONATA.

Selezione periferica.

Come ultima cosa è necessario applicare a quest'ultima una Sfocatura Gaussiana di valore più o meno doppio rispetto a quella applicata prima. Ora la fotografia in Tilt Shift è terminata, qui di seguito potete vedere il risultato e subito sotto un altra foto ottenuta con la stessa tecnica, se volete nella Galleria trovate la foto di Cortina anche in risoluzione maggiore.

Esempio tilt shift 01 Esempio tilt shift 02

Per concludere, quello che cerchiamo di ottenere è una finta sfocatura dovuta alla profondità di campo, che si presenta solo nelle fotografie macro, in questo modo gli oggetti davanti e dietro al primo piano risulteranno sfuocati. In pratica con questo effetto cerchiamo di ingannare il cervello che, vedendo a fuoco solo il primo piano, crederà di guardare una foto di qualcosa di molto piccolo. Questo è quindi il risultato da cercare: a mano a mano che gli oggetti si allontanano dal centro di fuoco devono essere sempre più sfumati. In questa guida abbiamo spiegato le basi con due soli passaggi di sfocatura; sulla foto di Cortina, ad esempio, ho fatto 4 livelli diversi di sfumature.
Se questa guida ti è piaciuta, forse potrebbe interessarti anche la sfocatura bokeh con gimp.

L'utilizzo dei tutorial, a scopo non commerciale, è consentito a condizione che venga inserito un link alla homepage di questo sito.