Gimp 2.8

Finalmente disponibile la nuova versione di Gimp.

Dopo una lunga attesa finalmente è stata rilasciata la versione aggiornata di Gimp, ovvero la 2.8
Le novità rispetto alla versione precedente sono molte (anche se manca il supporto ai 16 bit), ma la cosa più importante per noi webmaster e voi utenti di mora-foto è la perfetta compatibilità per i "vecchi" tutorial pubblicati. Le differenze infatti con il Gimp precedente sono minime e non dobbiamo riscrivere tutte le guide... un respiro di sollievo.

Modalità finestra singola di Gimp.

Fiumi di parole sono stati spesi da siti specializzati, quindi mi limiterò a una breve descrizione, linkando a fine articolo le pagine più interessanti per chiunque volesse approfondire. La prima cosa che salta all'occhio è la finestra singola, ideale per chi non ha mai amato la precedente sistemazione, che può comunque essere ripristinata velocemente.
Un'altra cosa a cui fare attenzione è l'obbligo di utilizzare il comando ESPORTA per cambiare l'estensione di file, ovvero per salvare le foto in jpg.
Piccole differenze si possono trovare anche nella gestione dei pennelli, a cui è stato cambiato un po' il cursore delle dimensioni e nell'inserimento del testo.

Non voglio annoiarvi oltre con cose già dette, quindi di seguito potete trovare tutti i collegamenti che possono servire. Per il download di Gimp 2.8 si può utilizzare il sito ufficiale, oppure dall'articolo specifico dell'Istitoto Majorana (il primo link) è possibile scaricare la versione che personalmente uso in questo momento (Ha qualche bug se usate G'Mic).

Sperando che questa breve guida per Gimp 2.8 sia stata chiara, prima di salutarti ti ricordiamo che puoi leggere tutti gli articoli che abbiamo scritto per modificare e correggere una foto con Gimp. In alternativa, è possibile navigare le diverse sezioni del sito dal menù di seguito. Se lo ritieni opportuno, puoi darci un piccolo contributo cliccando la pagina ❤ Sostienici

Contatore siti Validato w3c