contattaci twitter facebook

Guida Gimp: Raddrizzare e ritagliare una fotografia

Tutorial Gimp per ruotare e correggere il crop di una fotografia storta o inquadrata male.

Due degli errori più comuni quando si scatta una fotografia di fretta sono l'orizzonte storto ed un'inquadratura imperfetta, spesso troppo larga, per paura di tagliare una parte del soggetto. Nell'esempio seguente possiamo vedere, a sinistra, la fotografia come è stata scattata, a destra vediamo la stessa immagine dopo essere intervenuti con Gimp per raddrizzare la foto ed aver ritagliato l'inquadratura. Andremo poi a vedere quali sono tutti i passaggi da seguire per ottenere lo stesso risultato in pochi minuti con Gimp.

foto storta ed inquadrata malefoto dritta e ben croppata

Raddrizzare una fotografia con Gimp

Torniamo dal mare e scopriamo che la foto degli amici, scattata al chiosco sulla spiaggia, complici le due birre bevute in compagnia, ha l'orizzonte completamente storto e dobbiamo sistemarla. Oppure stiamo fotografando una sfilata di bande musicali e ci passa davanti un bellissimo trio di fiati, l'inquadratura però è completamente sbagliata, come nella nostra immagine di esempio.

Per raddrizzare una foto storta, ci viene in aiuto lo Strumento Ruota strumento ruota di Gimp. Una volta selezionato dalla barra degli Strumenti, clicchiamo con il tasto sinistro del mouse sulla fotografia da raddrizzare: in alto a destra comparirà una finestra chiamata Ruota. A questo punto possiamo inserire manualmente un angolo di rotazione nella casella Angolo. Il parametro può essere formato da valori positivi o negativi. Aumentandolo andremo ad effettuare una rotazione oraria, riducendolo anti-oraria. Correggiamo l'angolo finché l'immagine non appare dritta, clicchiamo quindi il bottone Ruota.

strumento ruota e angolo rotazione

Un altro modo di procedere è selezionare lo Strumento Ruota strumento ruota, poi cliccare con il tasto sinistro del mouse sulla foto, la rotazione si effettua muovendo il mouse, continuando però a tenere premuto il tasto sinistro. Ci potrebbe volere un po' di tempo per applicare la rotazione con immagini di grande risoluzione.

Ritagliare una fotografia con Gimp

Una volta ruotata l'immagine, ci troveremo con una scacchiera in toni di grigio sugli angoli. Questo accade perché Gimp non è in grado di inventarsi la parte di immagine al di fuori dell'inquadratura, quindi sarà necessario un piccolo ritaglio (crop) per eliminarla. Sugli angoli potete vedere la "scacchiera" che rappresenta l'immagine mancante, in rosso invece abbiamo evidenziato la parte di foto che vogliamo rimuovere. Di norma, dovreste sempre cercare di rispettare la regola dei terzi quando andate a ritagliare un'immagine, potete leggere qui una guida se non sapete di cosa si tratta.

risultato rotazione.

A questo punto possiamo procedere al crop vero e prorio: per prima cosa selezionate lo Strumento Ritaglia Rectangle Select Tool A questo punto è necessario impostare alcuni parametri.
Innanzitutto vi consiglio di impostare il Rapporto dimensioni fisso, nello specifico utilizzeremo il classico 3:2, ma potete impostare quello che preferite, ricordate sempre di rispettare i formati standard quando ritagliate una fotografia, se volete approfondire qui c'è la guida specifica.
Vi consiglio anche di attivare la funzione Regola dei terzi in modo da avere delle linee guida ad aiutarvi nella composizione dell'inquadratura finale.
Una volta impostato correttamente lo strumento potete cliccare con il tasto sinistro del mouse l'immagine. Continuando a tenere il tasto premuto, disegnate un quadrato della misura corretta. Una volta rilasciato il tasto potrete modificare la dimensione del ritaglio usando i quadrati ai quattro angoli (li abbiamo cerchiati di rosso), oppure spostarlo cliccando al centro e trascinandolo.

impostare strumento ritaglia di Gimp usare strumento ritaglia di Gimp

Quando siete soddisfatti dell'inquadratura, cliccate con il tasto sinistro del mouse all'interno del quadrato per confermare il ritaglio.

Ora potete salvare la vostra fotografia perfettamente dritta ed inquadrata. Ovviamente una buona foto dovrebbe essere già stata scattata correttamente in origine, ma spesso capita che i soggetti siano in rapido movimento, oppure lo scatto deve essere fatto in modo istintivo, senza troppo fermarsi a riflettere. In questi casi è meglio tenersi un po' larghi con l'inquadratura e correggere in un secondo momento. Le fotocamere moderne hanno una risoluzione che vi permetterà di mantenere una qualità eccezionale anche ritagliando una parte della foto, ma cercate di non esagerare.

foto storta ed inquadrata malefoto dritta e ben croppata

Speriamo che la guida sia stata chiara, ora potete raddrizzare e ritagliare tutte le foto che vorrete con l'aiuto di Gimp. Vi consiglio di provare tutte le nostre guide per Gimp, ed i nostri tutorial di fotografia.

« Indietro
Facebook Twitter Contattaci
L'utilizzo dei tutorial, a scopo non commerciale, è consentito a condizione che venga inserito un link alla pagina in questo sito.
ftp icon Pubblicato il 07/11/2010
Realizzato con notepad++ iconNotepad++ e gimp iconGimp
Validato w3c Contatore siti