Guida avanzata: Fusione di immagini

Tutorial per fondere più immagini con Gimp e realizzare un'unica composizione.

La fusione di immagini con Gimp è una tecnica di fotoritocco molto invasiva che ha lo scopo di ricreare da zero scene o immagini che non esistono nella realtà. Per ottenere risultati otiimali è necessario utilizzare fotografie con la stessa qualità e la luce proveniente dalla stessa direzione. Provate a guardare la fotografia di seguito, cosa c'è di strano? Più tardi avrete la risposta

Risultato finale

Abbiamo già affrontato la fusione di più livelli in un'altra occasione, ma al contrario della doppia esposizione, in cui lo scopo è di ottenere un'immagine più bilanciata, quello che faremo oggi è di sommare più immagini tra di loro per ottenere un risultato completamente diverso. Questa è una guida avanzata di Gimp, non spiegheremo passo passo tutti i passaggi come facciamo per le guide base, in quanto diamo per scontata una minima dimestichezza con i livelli, i filtri e gli strumenti di Gimp.

Continua dopo la pubblicità...

Mentre stavo passeggiando mi è venuto in mente che da diverso tempo stavo pensando di realizzare una guida sulla fusione di immagini e la situazione era ottimale per fare alcune prove. La giornata era assolata ed avevo tempo, così ho scattato una foto di un prato come punto di partenza.

fotografia base

Proseguendo ho trovato altre due inquadrature interessanti: una foto di una casa e la foto di una stradina. Le ho scattate con l'idea di arrivare a casa e provare a farle diventare un'unica inquardatura con Gimp.

prima foto per i livelli aggiuntivi

La stradina in primo piano

livelli aggiuntivi per la fusione di immagini

La casa sullo sfondo

Prima di affrontare la parte pratica, facciamo alcune considerazioni su questa tecnica: Quando si utilizzano diverse immagini è importante che la luce provenga sempre dalla stessa direzione, tutte e tre le immagini di seguito sono scattate con l'obiettivo rivolto ad est ed alla stessa ora. Scattare immagini con luci diverse (una con il sole, l'altra con le nuvole) o da diversi punti di vista creerà un risultato poco realistico ed artefatto.

Un'altra cosa da considerare è la prospettiva. Le immagini proposte sono tutte scattate con obiettivo fisso, quindi nel caso di ottiche con zoom o di fotocamere compatte è importante evitare di modificare la lunghezza focale per non creare prospettive strane e distorte. In alcuni casi potrebbe essere interessante giocare con la prospettiva (penso ad un fiore in macro con sfondo ultragrandangolato), ma nel mio caso cercavo il realismo.

Continua dopo la pubblicità...

Con lo strumento gomma ed un po' di pazienza, ho eliminato tutte le parti superflue dalla foto della casa e dalla foto della strada, quindi le ho incollate sulla prima in modo di poter avere in qualunque momento un'idea di come sarebbe risultata la fusione di scatti.
Attenzione: in alcuni casi, quando si usa la gomma, resta lo sfondo bianco anzichè il "trasparente" (i classici quadrati grigi). La soluzione al problema è di cliccare con il tasto destro sul livello interessato, quindi aggiungere il canale alfa. A questo punto sarà possibile cancellare. Quando fate le composizioni ricordatevi, se possibile, di rispettare la regola dei terzi

Dopo la gomma.

A questo punto l'unica cosa che manca è bilanciare correttamente i vari livelli tra loro. Con un po' di pazienza cominciate a bilanciare in questo ordine (solo se necessario) il bilanciamento colore, il contrasto ed infine la saturazione separatamente per ogni livello incollato in modo da uniformare il più possibile gli scatti. Se tutti i passaggi sono stati realizzati correttamente il risultato dovrebbe essere come di seguito:

prima del bilanciamento dei colori

Prima del bilanciamento

dopo il bilanciamernto della fusione di immagini

Dopo il bilanciamento

La guida è finita, quello che vi ho proposto oggi è solo uno dei mille utilizzi di questa tecnica, che può essere utilizzata anche per realizzare sfondi, fotomontaggi o mille altre idee che vi possono venire. Per concludere, l'immagine definitiva con tutte le correzioni del caso. La casa purtroppo ha una prospettiva e dei colori non perfetti, ma credo che la strada sia davvero venuta bene.
Vi eravate accorti fin dall' inizio che la foto non era originale?

fotografia base

Immagine originale

dopo il bilanciamernto della fusione di immagini

Dopo la fusione

Sperando che la guida per la fusione di immagini con Gimp sia stata chiara, prima di salutarti ti ricordiamo che puoi leggere tutti gli altri tutorial di Gimp cliccando qui. In alternativa, è possibile navigare le diverse sezioni del sito dal menù di seguito. Se lo ritieni opportuno, puoi darci un piccolo contributo cliccando la pagina ❤ Sostienici

Contatore siti Validato w3c