Guida: Creare un pennello per Gimp

Tutorial per creare un nuovo pennello di Gimp ed integrare quelli presenti di default.

I pennelli di Gimp sono molti e riescono a soddisfare gran parte delle esigenze, ma potrebbe essere necessario crearne di nuovi per avere una collezione veramente completa. A mio avviso due mancanze a cui è assolutamente necessario rimediare sono:

- Un pennello intermedio tra il morbido e il duro;
- Un pennello grande;

Creare un nuovo pennello di Gimp.
Continua dopo la pubblicità...

Avrete sicuramente notato che, lavorando alle alte risoluzioni delle fotocamere attuali, il pennello più grande disponibile è assolutamente inadeguato. Anche alzando al massimo la scala, lo strumento resta molto piccolo. Il pennello sfumato, oltre a risultare anche lui troppo piccolo è, in certi casi, un po’ troppo “morbido”.
Vediamo quindi di capire come procedere per creare nuovi pennelli per Gimp in modo da colmare le lacune dei pennelli di default.

Attenzione:
I pennelli molto grandi risultano estremamente pesanti per il sistema, quindi non esagerate con la dimensione se avete un computer lento. Fate delle prove fino a trovare un buon compromesso fra dimensione e reattività.

Apriamo la finestra dei pennelli da Finestre → Pannelli Agganciabili → Pennelli. La finestra potrebbe apparire in tre diverse posizioni, in base a come è configurato il vostro Gimp. Nel caso abbiate aperto la finestra dei livelli potrebbe apparire come una scheda nella finestra dei livelli (1), all'inteno della finestra dei livelli, in basso (2) oppure come una nuova finestra fluttuante (3). Tutti e tre i casi sono rappresentati nell'immagine di seguito:

finestra pennelli.

Nella scheda appena aperta sarà possibile creare e modificare i pennelli di Gimp, tranne quelli di sistema che sono preimpostati. Potete cliccare con il tasto destro sulla finestra dei livelli e scegliere Nuovo Pennello. Se non dovesse apparire la scheda, è possibile aprirla anche dalle Opzioni strumento pennello, cliccando in basso a destra.

creare nuovo pennello.
Continua dopo la pubblicità...

editor pennelli
Una volta creato il nuovo pennello si aprirà una nuova finestra editor pennelli come quella qui a lato. Vediamo di descriverla:

In alto potete dare un nome allo strumento, poco più sotto potete vederne un’anteprima.
Più in basso si trovano le tre icone “Forma:” che ci permettono di scegliere la forma del pennello (tondo, quadrato, rombo). Scendendo ancora si trovano altri parametri:

Raggio: Dimensione del Pennello, attenzione a non esagerare. Personalmente ho scelto 50,0.
Vertici: Indica il numero di vertici, funziona solo sul quadrato o sul rombo.
Durezza: Permette di impostare la durezza del bordo sfumato.
Rapporto dimensioni: Ovalizza o “schiaccia” il pennello.
Angolo: Ruota il pennello, inutile nel pennello tondo.
Spaziatura: È possibile impostare lo spazio tra un “tratto” e l’altro, sui pennelli molto grandi può essere alzata per alleggerire il sistema.

Nota Bene: Il raggio massimo impostabile è di 1000 pixel, che determina un pennello di 2000 pixel in larghezza e circa 100 volte più grande del pennello originale di Gimp.

Una volta impostati i parametri necessari potete creare un nuovo pennello oppure iniziare ad usarlo, senza bisogno di salvare. I pennelli creati da voi sono i primi ad apparire nella lista dei vari tratti disponibili

Sperando che la guida sia stata chiara, prima di salutarti ti ricordiamo che puoi leggere tutte le nostre guide per Gimp premendo il tasto indietro e tutte le nostre guide sulla fotografia cliccando qui.

Contatore siti Validato w3c