Guida: Invecchiare una foto con Gimp

Tutorial per simulare una fotografia ingiallita ed invecchiata con Gimp.

Ricreare una vecchia fotografia con Gimp risulta piuttosto semplice, per realizzare questa guida ho utilizzato un'immagine scattata durante una sfilata di mezzi storici dei vigili del fuoco. Bisogna infatti stare piuttosto attenti a non inserire in una fotografia invecchiata elementi anacronistici quali automobili moderne o soggetti che potrebbero non sposarsi bene con questo effetto.

normal photo

Foto normale

aged photo

Foto invecchiata

Il primo passaggio da effettuare è la desaturazione dei colori. Le vecchie immagini venivano scattate in bianco e nero, utilizziamo quindi una desaturazione completa da Colori → Desatura → Desatura... ed impostiamo come modalità Luma. Confermiamo con Ok

Colori, desatura, desatura... Desatura luminanza con Gimp

Ora inseriamo un nuovo livello color seppia, in quanto le vecchie fotografie appaiono gialle anzichè bianche a causa dell'ossidazione dei prodotti di stampa.
Dalla barra dei livelli clicchiamo con il tasto destro sul livello Sfondo, quindi selezioniamo Nuovo livello e diamo l'Ok senza modificare i parametri, di modo che le dimensioni dei due livelli siano le stesse.

Tasto destro, nuovo livello con Gimp

Con il riempimento di colore applichiamo il tono seppia al livello appena creato. Dalla barra degli Strumenti selezioniamo il secchio di colore, modifichiamo il colore di primo piano come da parametri di seguito e clicchiamo un qualunque punto della fotografia per colorare. Copiate sulla Notazione HTML il codice cdbe8f.
Ricordatevi di selezionare il nuovo livello sulla barra a destra.

Gimp's bucket fill fill plain color
Continua dopo la pubblicità...

Adesso dobbiamo fondere in basso il livello appena creato. Impostate come modalità di fusione Colore HSL, con un'opacità del 40%, quindi cliccate con il tasto destro il livello copia su cui è stata applicato il color seppia, quindi incollatelo selezionando Fondi in basso.

Fondi in basso modalità colore HSL 40% con Gimp

Riduciamo il contrasto generale dell'immagine ed aumentiamo un po' la luminosità, in modo da simulare la degradazione dell'immagine dovuta al passare del tempo e simulare l'esposizione non perfetta delle foto d'epoca. Selezioniamo Colori → Luminosità-contrasto ed impostiamo come da immagine di seguito.

Colori, luminosità e contrasto... risudde contraso e aumentare luminosita

Adesso duplicate il livello premendo con il Tasto destro sul livello Sfondo e selezionate Duplica Livello. Se la finestra livelli non dovesse essere presente, è possibile aprirla con la combinazione CTRL+L.

Tasto destro, duplica livello con Gimp

Sul nuovo livello appena creato applichiamo una sfocatura gaussiana. Apriamo la finestra da Filtri → Sfocature → Gaussiana. L'intensità della sfocatura cambia in base alla risoluzione dell'immagine, nel mio caso sono stati sufficienti 5 pixel.

Filtri, sfocatura, gaussiana Sfocatura gaussiana 5 pixel con Gimp

Il risultato della sfocatura gaussiana dovrebbe essere simile a quello dell'immagine di seguito, dove i dettagli non sono più chiari, ma l'immagine si può ancora riconoscere.

Gaussian blur result

Adesso dobbiamo fondere in basso il livello appena creato. Impostate come modalità di fusione Ricopri, con un'opacità del 75%, quindi cliccate con il tasto destro il livello copia su cui è stata applicata la sfumatura, quindi incollatelo selezionando Fondi in basso.

Fondi in basso modalità ricopri 75% con Gimp
Continua dopo la pubblicità...

Con una curva ad hoc andiamo a bruciare ulteriormente le alte luci senza toccare alle ombre. Le vecchie macchine fotografiche non erano famose per la loro gamma dinamica, quindi dobbiamo fare in modo che qualche dettaglio venga perso. Apriamo Colori → Curve ed impostiamo come da immagine di seguito. Se vi serve un piccolo ripasso sulle curve, vi invitiamo a leggere la guida specifica.

Colori, curve... enhance contrast

Siamo quasi alla fine, inseriamo nuovamente un nuovo livello color seppia per colorare ulteriormente le ombre. Dalla barra dei livelli clicchiamo con il tasto destro sul livello Sfondo, quindi selezioniamo Nuovo livello e diamo l'Ok senza modificare i parametri, di modo che le dimensioni dei due livelli siano le stesse.

Tasto destro, nuovo livello con Gimp

Con il riempimento di colore applichiamo il tono seppia al livello appena creato. Dalla barra degli Strumenti selezioniamo il secchio di colore, modifichiamo il colore di primo piano come da parametri di seguito e clicchiamo un qualunque punto della fotografia per colorare. Copiate sulla Notazione HTML il codice cdbe8f.
Ricordatevi di selezionare il nuovo livello sulla barra a destra.

Gimp's bucket fill fill plain color

Adesso dobbiamo fondere in basso il livello appena creato. Impostate come modalità di fusione Solo scuri, con un'opacità del 40%, quindi cliccate con il tasto destro il livello copia su cui è stata applicata la sfumatura, quindi incollatelo selezionando Fondi in basso.

Riempimento colore.

Manca solo l'ultimo passaggio, il più importante: applicare una texture di invecchiamento. Se volete scaricare la texture che ho utilizzato io cliccate qui e salvate l'immagine con nome. La texture ha una risoluzione di 24 megapixel in formato standard 3/2 (clicca per leggere la guida sui formati) e dovrebbe essere adatta a qualsiasi fotocamera utilizzate.
Se l'immagine non dovesse piacervi, io la ho trovata cercando su Google immagini "old paper" ed impostando solo immagini maggiori di TOT megapixel. Selezionate da Gimp File → Apri ed aprite l'immagine che avete deciso di utilizzare. Scalatela della grandezza che vi serve da Immagine → Scala immagine, copiatela con CTRL+C ed incollatela sulla fotografia dove stavate lavorando con CTRL+V. In teoria dovrebbe allinearsi in automatico, in caso contrario utilizzate lo strumento sposta per centrarla.
Una volta incollata la texture apparirà sulla barra dei livelli come una selezione fluttuante, cliccateci con il tasto destro e selezionate Nuovo livello.

Copia e incolla con Gimp Selezione a nuovo livello con Gimp

Fondiamo la texture in modalità Ricopri ed opacità del 75%. L'opacità può essere variata in base al risultato che si dsidera ottenere

Fondi in basso modalità ricopri 75% con Gimp

A questo punto la fotografia invecchiata dovrebbe essere molto simile all'immagine di seguito, con tutti i toni tendenti al seppia, le luci bruciate ed i dettagli non troppo visibili.

normal photo

Foto normale

aged photo

Foto invecchiata

Sperando che la guida per invecchiare una con Gimp sia stata chiara, prima di salutarti ti ricordiamo che puoi leggere tutti i nostri tutorial per il fotoritocco con Gimp cliccando qui. In alternativa, è possibile navigare le diverse sezioni del sito dal menù di seguito. Se lo ritieni opportuno, puoi darci un piccolo contributo cliccando la pagina ❤ Sostienici

Contatore siti Validato w3c